NEWS / EVENTI



Franco Angeli - Souvenir 1964-1988

pubblicata lunedì 30 ottobre 2023
Franco Angeli - Souvenir 1964-1988
GUASTALLA CENTRO ARTE
Via Roma, 45 – 57126 LIVORNO presenta Franco Angeli
Catalogo disponibile in galleria e online
Introduzione di Giorgio Guastalla
Inaugurazione sabato 4 novembre ore 18,00

4 novembre 2023 / 20 gennaio 2024
ORARI: mar/sab h 10,00 – 13,00 / 16,30 – 20,00

La galleria Guastalla Centro Arte è lieta di presentare la mostra antologica di Franco Angeli dal titolo Souvenir, con 30 opere, partendo da una selezione degli anni ’60 ma con un focus in particolar modo sul periodo che va dagli anni ’70 agli anni ’80.

Fin dagli anni’60 Angeli utilizza simboli ideologici stereotipati, che trae dall’arredo urbano, simboli che sin da piccolo hanno attirato la sua attenzione e che sintetizzano il carattere retorico e celebrativo dei reperti di una Roma eterna e capitale; a proposito di questi simboli egli stesso diceva: «I miei primi quadri sono la testimonianza del contatto quotidiano con la strada. Vidi i Ruderi, le Lapidi, simboli antichi e moderni come l’Aquila, la Svastica, la Falce e Martello, obelischi, statue, Lupe Romane, sprigionare l’energia sufficiente per affrontare l’avventura pittorica»;
Negli anni ’70 Angeli utilizza ancora questi simboli, propri ormai del suo linguaggio artistico, riproducendoli nei suoi quadri in modo seriale, questi elementi simbolici come ad esempio la moneta, l’ “half dollar” vengono resi un simbolo universale, nonostante siano per sua natura oggetti convenzionali; l’effige dell’aquila, dorata, argentata è un simbolo fortemente legato alla cultura americana e, non a caso, in molte versioni prodotte il rapace si staglia su sfondi dai toni del blu, bianco e rosso, colori che sono un diretto riferimento alla bandiera statunitense.
Nella seconda metà degli anni ’80 affronterà le tematiche sociali e di condanna della guerra, inserendo nei suoi paesaggi degli aeroplanini, apparentemente giocosi, ma che in realtà hanno anche una funzione distruttiva e i paesaggi, che si fanno ancora più esotici tramite la presenza di piramidi ed obelischi, elementi dell’antichità che vanno a fondersi con il presente creando così un ciclo continuo di ripetizione infinita degli eventi.

Come scrive Giorgio Guastalla nella sua introduzione al catalogo, il suo rapporto con Franco Angeli nacque negli anni ’70 grazie alla presentazione di Renato Guttuso ed è proseguito negli anni con incontri presso il suo studio a Roma e con l’acquisto di opere; spesso Franco passava anche dalla galleria di Livorno, prima di andare in vacanza a Forte dei Marmi e a Livorno risiedette per un breve periodo per realizzare le opere grafiche commissionate dalla Graphis Arte e che in questa occasione esponiamo: in quel periodo alloggiò all’Hotel Palazzo e questo episodio viene raccontato da Livia Lancellotti in un simpatico testo riportato all’interno del catalogo.

Abbiamo selezionato da anni quadri, disegni, acquarelli per tentare di dare un’immagine di qualità di questo importante artista che insieme a Tano Festa e a Mario Schifano ha dato un forte impulso all’arte italiana del dopoguerra. Questi artisti della Scuola di Piazza del Popolo hanno indiscutibilmente segnato un periodo importante della storia dell’arte e del costume italiano, realizzando una svolta culturale e segnando indelebilmente un’epoca grazie al contributo innovativo e alla forte originalità che anticipa perfino alcuni esiti della Pop americana.
Angeli è stato un assoluto protagonista di questo movimento e oggi il suo lavoro sta avendo il riconoscimento e l’importanza che merita anche grazie al prezioso lavoro dell’Archivio Angeli di Roma, realizzato dalla figlia Maria che in questa occasione ha gentilmente concesso alcuni materiali per la realizzazione del catalogo. Siamo felici di assistere all'affermazione di questo artista avendo creduto nel suo talento fin dall’inizio.
 



Altre news / eventi


Cinzia Mazzoni vince ‘Profumo di lavanda 2024’ Cinzia Mazzoni vince ‘Profumo di lavanda 2024’ pubblicata sabato 20 luglio 2024 L’edizione 2024, dell’estemporanea a Santa Luce "Dipingiamo la lavanda, con il dipinto "Profumo di lavanda", e’stato vinto quest’anno dalla brava pittrice Cinzia Mazzoni.
La giuria composta da Biagio Chiesi, organizzatore dell'evento, [...]
>>>


 
Livorno, Museo di rilevanza regionale , a quando una mostra sui ‘Macchiaioli ‘? Livorno, Museo di rilevanza regionale , a quando una mostra sui ‘Macchiaioli ‘? pubblicata venerdì 19 luglio 2024 Il Museo della Città di Livorno ha ottenuto il riconoscimento della qualifica di museo di rilevanza regionale, e, conseguentemente, l'ingresso nel Sistema Museale Nazionale.
Il riconoscimento è stato notificato al Comune con decreto regionale [...]
>>>


 
Antignano un mare di pace Antignano un mare di pace pubblicata mercoledì 17 luglio 2024
1° MOSTRA ESTEMPORANEA EN PLAIN AIR DI PITTURA

REGOLAMENTO

1. Il concorso consiste nella realizzazione di un’opera pittorica da fare nella giornata di domenica 21/07/24. Dovranno essere rappresentati angoli di Antignano [...]
>>>


 
Ad Intra , la mostra nella cripta Ad Intra , la mostra nella cripta pubblicata martedì 16 luglio 2024 AD INTRA
SULLA SPIRITUALITÀ NELL'ARTE
A CURA DI JACOPO SUGGI
BRUNO FLORIO
FLORIANA GEROSA
MARCO MEINI
PAOLO NETTO
19-20-21 E
26-27-28 LUGLIO
DALLE 20.45 ALLE 22.45
CRIPTA DI S. JACOPO IN
ACQUAVIVA
>>>


 
Murinarte a Pisa Murinarte a Pisa pubblicata martedì 16 luglio 2024 PISA
19 luglio 2024
Inaugurazione ore 18.00
Per tutta l'estate
Mostra
Dalle Mura al Parlascio
Manlio Allegri
Aldo Filippi
1 Santini Del Prete
Piero Mochi
Paolo Netto
A cura di
lario Luperini
MurInArt
Le [...]
>>>




Altre news / eventi »»


 
© 2024 Rivista Culturale Arte a Livorno... e oltre confine