NEWS / EVENTI



In mostra le vecchie pagelle di Amedeo Modigliani

pubblicata venerdì 10 gennaio 2020
In mostra le vecchie pagelle di Amedeo Modigliani Dal 16 gennaio al 17 febbraio presso la biblioteca IIS Niccolini Palli
A scuola di Dedo
In mostra le vecchie pagelle di Amedeo Modigliani. Documenti ingialliti per rivivere l’atmosfera scolastica di fine Ottocento con protagonisti d’eccezione


Frutto di una ricerca presso l’Archivio storico del Liceo Ginnasio Niccolini Guerrazzi di Livorno, è in mostra a Livorno nei locali della biblioteca di via E. Rossi dell’attuale IIS Niccolini Palli la mostra “ A scuola di Dedo” : un’occasione per offrire alle componenti scolastiche e alla cittadinanza un quadro d’insieme della vita del Liceo negli anni in cui Amedeo Modigliani lo frequentò.
Il ritrovamento di materiali inediti, tra i quali il registro dei voti, i libri dei verbali e il tabellone della sessione autunnale del 1898 consentono di ricostruire la carriera scolastica dell’artista, iscritto al Liceo Niccolini Guerrazzi negli anni 1893-98 in I, II, III, IV, V Ginnasio.
L’apparato archivistico fornisce inoltre notizie sul funzionamento didattico e amministrativo di quel periodo, con riferimenti alla normativa ministeriale che modifica alcuni aspetti della vita scolastica, come l’introduzione, nel 1894, dell’intervallo all’interno dell’orario delle lezioni. Inoltre si ha anche l’opportunità di cogliere momenti della quotidianità, in stretta relazione, in alcuni casi, con le vicende della città negli anni 1893 e 1894, interessata da epidemie come il colera, o da episodi di forte tensione sociale.
La ricerca d’archivio ha fatto emergere anche la vicenda umana e culturale della prima donna licenziata dal Regio Liceo nel 1896: Palmira Jona, sconosciuta ai più, rappresenta una figura particolarmente interessante che anticipa in modo esemplare la presenza femminile nelle istituzioni scolastiche.
Di notevole interesse è la documentazione relativa alle prove assegnate nelle sessioni di esame nelle diverse discipline e soprattutto la vivacità di un contesto scientifico e letterario stimolante, connotato da presenze illustri come quelle del professor Pietro Monte o del poeta Giovanni Pascoli.

La mostra “A scuola di Dedo” è visitabile ( ingresso gratuito) dal 16 gennaio al 17 febbraio. Orari: lunedì – venerdì ore 9-13; martedi –giovedì dalle 15 alle 19.
Luogo di svolgimento : Biblioteca dell’IIS Niccolini Palli (via E. Rossi,6)
Info – tel. 0586/898084. 338/3846038

 



Altre news / eventi


Interventi per l’arte e la cultura Interventi per l’arte e la cultura pubblicata martedì 31 gennaio 2023
Fondazione Livorno ha pubblicato, in anteprima, sul proprio sito internet Home - Fondazione Livorno il bando “Interventi per l’arte e la cultura 2023”, rivolto a enti pubblici o privati senza scopo di lucro. Il bando dispone di un plafond [...]
>>>


 
Luciano Castelli in mostra alla Trossi Uberti Luciano Castelli in mostra alla Trossi Uberti pubblicata giovedì 26 gennaio 2023 In occasione della Giornata della Memoria, venerdì 27 gennaio alle ore 17, la Fondazione d’arte Trossi-Uberti inaugura la mostra “Poteva capitare a chiunque”. Luciano Castelli (1921-2006). Disegni di un deportato.



Luciano [...]
>>>


 
Un viaggio in collezione Fondazione Livorno Un viaggio in collezione Fondazione Livorno pubblicata mercoledì 18 gennaio 2023 Venerdì 20 gennaio, dalle 9.15 alle 13.15, Fondazione Livorno ospiterà presso la propria sede 𝑼𝒏 𝒗𝒊𝒂𝒈𝒈𝒊𝒐 𝒊𝒏 𝒄𝒐𝒍𝒍𝒆𝒛𝒊𝒐𝒏𝒆, [...]
>>>


 
Danteingalleria Danteingalleria pubblicata martedì 17 gennaio 2023 Danteingalleria
Sabato 21 gennaio ore 17.00
Canto XIV dell'Inferno -Capaneo e il Veglio di Creta-
Interverranno: Giacomo Romano, Fabio Leonardi e Giorgio Mandalis.


Ps: consigliata la prenotazione
>>>


 
Banksy e le iniziative collaterali Banksy e le iniziative collaterali pubblicata martedì 17 gennaio 2023 Presentazione di libri, lezioni di street art e visite guidate, il week end al Museo della Città

Gli eventi sabato 21 e domenica 22 gennaio

Dopo aver raggiunto e superato la soglia dei diecimila visitatori, prosegue con successo [...]
>>>




Altre news / eventi »»


 
© 2023 Rivista Culturale Arte a Livorno... e oltre confine