NEWS / EVENTI



Dipingere un pentagramma di emozioni

pubblicata lunedì 30 ottobre 2017
 Dipingere un pentagramma di emozioni Questo il titolo della mostra in omaggio allo scomparso artista livornese DINO PELAGATTI .

La galleria Athena di via Di Franco in Livorno, presenta una Mostra antologica che racconta mezzo secolo di pittura del Maestro Dino Pelagatti. L' Esposizione descrive il percorso del Maestro alla ricerca della sua personale rappresentazione della bellezza attraverso la sua espressione artistica.
Nei 40 dipinti esposti si fondono la nostalgia delle atmosfere di fine ottocento e la sua contemporaneità. Si possono ammirare eleganti Signore dagli abiti mossi dal vento con variopinti copricapi sul lungomare labronico, a rappresentare lo spirito festoso della sua amata Livorno, come nature morte, scene di rappresentazioni musicali, scene di lavoro nei campi sino, nell' opera del 1980 Miracolo a Milano, attraverso la ricerca di raffinati effetti di luce un omaggio al surreale capolavoro di De Sica.
Il maestro parlando della sua Livorno scriveva nel 1978: “Livorno vanta una posizione geografica invidiabile: il clima, il mare, le colline, il colore, le luci; tutti elementi che contribuiscono a porre l' uomo davanti alla natura e il pittore a fissarli sulla tela.
E sempre Dino Pelagatti si presentava nel 1973. “Sono nato a Livorno nel 32 e posso dire di aver sempre respirato l' aria e l' odore dei colori (…). La mia passione pero' e' sempre stata la musica. Ed e' infatti la musica che ha affinato la mia sensibilità per l' arte (…).
Questa mostra allestita nella splendida Galleria d' arte Athena comprende una selezione di opere particolarmente significativa, che permette di ripercorrere l' evoluzione del Maestro “che dai dipinti giovanili, espressione di una ricerca, che partendo dalla tradizione labronica va evolvendo verso una cifra autonoma, lo impone successivamente per uno stile personale ed elegante che fa di Dino Pelagatti un vero e proprio innovatore”.
Il colore come motivazione dell' atto creativo.
Dino Pelagatti fa parte del Gruppo Labronico e sicuramente rappresenta una delle voci più singolari della pittura Livornese per le sue tele accese nella scala dei toni e volte alla essenzialità delle forme. Una grande audacia espressiva ed una straordinaria sintesi compositiva in dialogo costante con quanto di più' ricercato si andava a creare in campo figurativa in ambito nazionale.
Ha esposto a Livorno, Firenze, Lucca, Bologna, Trento, Merano, Ivrea, Milano, Kuala, Lumpur, Bucarest.
A poco più di un anno dalla scomparsa, la mostra assume una valenza memorialistica ed al contempo tenta di fare un primo resoconto postumo del messaggio creativo sviluppato in quasi cinquant' anni di attività., La prima mostra personale risale infatti al 1968, nei locali della Galleria Romiti in via Ricasoli, al centro di Livorno.
Come magistralmente definito da Michele Pierleoni “autore infine di vecchia impostazione, (…), non e' stato animato dal desiderio di stupire a qualunque costo, ma abituato ad un confronto diretto e giornaliero con i pennelli, per mezzo di una ispirazione sorgiva e' divenuto tra gli artisti più' amati e ricercati dal collezionismo locale e non, segno di stima ed apprezzamento per il suo intendere l' arte, un connubio imprescindibile tra forma e colore”.

L'evento che ripropone il percorso del pittore livornese, può essere visitata fino all'11 novembre 2017
Galleria Athena, via di Franco n° 17-19 – Livorno
Orario mostra: dal lunedì al sabato 09:00/12:30 – 16:00/19:30
chiuso la domenica e mercoledì 1 novembre
Patrocinio del Comune di Livorno
 

  facebook_1508449071258 (1).jpg




Altre news / eventi


“Beatrice Hastings in context. La ricerca del segno” “Beatrice Hastings in context. La ricerca del segno” pubblicata lunedì 12 aprile 2021 Convegno online “Beatrice Hastings in context. La ricerca del segno”
Sabato 17 aprile dalle 16 alle 19 sulla pagina Facebook del caffè letterario Le Cicale Operose

“Beatrice Hastings in context. La ricerca del segno”: è il titolo [...]
>>>


 
Lutto nel mondo dell'arte, morto DANIEL SCHINASI Lutto nel mondo dell'arte, morto DANIEL SCHINASI pubblicata lunedì 12 aprile 2021 E' mancato questa mattina all'affetto dei suoi cari e a tutto il mondo dell'arte, l'artista Daniel Schinasi.
L'Artista livornese, nato ad Alessandria d'Egitto, era da tempo ricoverato all'ospedale francese di Nizza.
Fondatore della [...]
>>>


 
Un’opera dell’artista Francesco Vieri per il trentennale della tragedia del Moby Prince Un’opera dell’artista Francesco Vieri per il trentennale della tragedia del Moby Prince pubblicata giovedì 8 aprile 2021 Presentazione sabato 10 aprile alle ore 15 nella Sala Consiliare del Comune di Livorno


Un’opera dell’artista Francesco Vieri per il trentennale della tragedia del Moby Prince

Nel trentesimo anniversario del disastro del [...]
>>>


 
Sono nati gli ARCHIVI RONTINI. Sono nati gli ARCHIVI RONTINI. pubblicata mercoledì 7 aprile 2021 La Dott.ssa Alessandra Rontini, nipote di Ferruccio Rontini ( uno degli artisti che nel 1920 partecipò alla fondazione del Gruppo Labronico) e figlia di Giulio Da Vicchio altra grande pittore del novecento italiano, per aumentare e preservare [...]
>>>


 
GUIDO GUIDI - Una tipica e bizzarra originalità GUIDO GUIDI - Una tipica e bizzarra originalità pubblicata mercoledì 7 aprile 2021 Guido Guidi.
Una tipica e bizzarra originalità

La Galleria d’Arte Athena di Livorno ospita nei propri ambienti dal 20 marzo al 10 aprile 2021 una retrospettiva dedicata al pittore Guido Guidi, di cui quest’anno ricorre il 120° anno [...]
>>>


 
Biagio Chiesi selezionato per Palermo Artexpo Biagio Chiesi selezionato per Palermo Artexpo pubblicata mercoledì 7 aprile 2021 Il nostro pittore livornese, è stato selezionato tra i sessanta artisti provenienti da tutta Italia, nell'ambito della manifestazione "Artista dell'anno", premio creatività a Palermo Artexpo.
Ampio articolo , a firma di Simone Fulciniti, [...]
>>>




Altre news / eventi »»


 
© 2021 Rivista Culturale Arte a Livorno... e oltre confine