NEWS / EVENTI



Ugo La Pietra Le strutturazioni tissurali 1964-67

pubblicata sabato 10 dicembre 2016
Ugo La Pietra Le strutturazioni tissurali 1964-67 Mostra n. 387

Inaugurazione: Sabato 10 dicembre 2016 alle ore 18,00

Periodo: dal 10 Dicembre 2016 al 15 Gennaio 2017

Sede mostra: Galleria Peccolo, piazza Repubblica 12 Livorno tel. 0586.888509

Orario: 10/13 16/20 festivi e luned chiuso.





In questa mostra vengono esposte le opere che sono la testimonianza delle ricerche visive Strutturazioni tissurali di Ugo La Pietra durante gli anni Sessanta.

Ugo La Pietra, dopo le esperienze segniche con il Gruppo del Cenobio (1962-63 con A. Ferrari, A. Verga, A. Vermi, E. Sordini) e quelle della Lepre Lunare (1964 con V. Orsenigo), a met degli anni Sessanta esplora il tema degli elementi di disturbo allinterno della base programmata con una serie di opere sia pittoriche (tele e disegni) sia realizzate su metacrilato trasparente sagomato a caldo e inciso a freddo. Queste ricerche visive sono chiaramente riferibili alla sua teoria espressa nel saggio Traducibilit dei nessi intercorrenti allinterno di una struttura urbana in visualizzazioni spaziali (ed. Ares, 1966) in cui lartista descrive con molti esempi come possibile leggere la struttura urbana usando la tecnica delle visualizzazioni alla macro-scala attraverso elementi formali ridotti e piccoli elementi: punti. Queste ricerche, caratterizzate da un forte componente significante rispetto alla rottura del sistema programmato porteranno La Pietra nella seconda met degli anni Settanta a elaborare la teoria del Sistema disequilibrante, teoria che utilizzer proprio elementi di disturbo per evidenziare (decodificare) le rigidit sociali e ambientali della struttura urbana. Una teoria che rappresenta ancora oggi uno dei contributi pi originali allarte concettuale e allarchitettura radicale della seconda met degli anni Sessanta.



Ugo La Pietra, nato a Bussi sul Tirino (Pescara) nel 1938, originario di Arpino (Frosinone), vive e lavora a Milano, dove nel 1964 si laurea in Architettura al Politecnico. Architetto di formazione, artista, cineasta (e attore), editor, musicista, fumettista, docente, dal 1960 si definisce ricercatore nel sistema della comunicazione e delle arti visive, muovendosi contemporaneamente nei territori dellarte e del progetto. Instancabile sperimentatore, ha attraversato diverse correnti (dalla Pittura segnica allarte concettuale, dalla Narrative Art al cinema dartista) e utilizzato molteplici medium, conducendo ricerche che si sono concretizzate nella teoria del Sistema disequilibrante espressione autonoma allinterno del Radical Design e in importanti tematiche sociologiche come La casa telematica (MoMA di New York, 1972 Fiera di Milano, 1983), Rapporto tra Spazio reale e Spazio virtuale (Triennale di Milano 1979, 1992), La casa neoeclettica (Abitare il tempo, 1990), Cultura Balneare (Centro Culturale Cattolica, 1985/95). Molte sono state le mostre in Italia e allestero, ha curato diverse esposizioni alla Triennale di Milano, Biennale di Venezia, Museo dArte Contemporanea di Lione, Museo FRAC di Orlans, Museo delle Ceramiche di Faenza, Fondazione Ragghianti di Lucca.







Edizioni e Galleria

Roberto Peccolo

Piazza Repubblica 12

I-57123 LIVORNO

tel.+39.0586.88.85.09
 



Altre news / eventi


Interventi per larte e la cultura Interventi per larte e la cultura pubblicata marted 31 gennaio 2023
Fondazione Livorno ha pubblicato, in anteprima, sul proprio sito internet Home - Fondazione Livorno il bando Interventi per larte e la cultura 2023, rivolto a enti pubblici o privati senza scopo di lucro. Il bando dispone di un plafond [...]
>>>


 
Luciano Castelli in mostra alla Trossi Uberti Luciano Castelli in mostra alla Trossi Uberti pubblicata gioved 26 gennaio 2023 In occasione della Giornata della Memoria, venerd 27 gennaio alle ore 17, la Fondazione darte Trossi-Uberti inaugura la mostra Poteva capitare a chiunque. Luciano Castelli (1921-2006). Disegni di un deportato.



Luciano [...]
>>>


 
Un viaggio in collezione Fondazione Livorno Un viaggio in collezione Fondazione Livorno pubblicata mercoled 18 gennaio 2023 Venerd 20 gennaio, dalle 9.15 alle 13.15, Fondazione Livorno ospiter presso la propria sede 𝑼𝒏 𝒗𝒊𝒂𝒈𝒈𝒊𝒐 𝒊𝒏 𝒄𝒐𝒍𝒍𝒆𝒛𝒊𝒐𝒏𝒆, [...]
>>>


 
Danteingalleria Danteingalleria pubblicata marted 17 gennaio 2023 Danteingalleria
Sabato 21 gennaio ore 17.00
Canto XIV dell'Inferno -Capaneo e il Veglio di Creta-
Interverranno: Giacomo Romano, Fabio Leonardi e Giorgio Mandalis.


Ps: consigliata la prenotazione
>>>


 
Banksy e le iniziative collaterali Banksy e le iniziative collaterali pubblicata marted 17 gennaio 2023 Presentazione di libri, lezioni di street art e visite guidate, il week end al Museo della Citt

Gli eventi sabato 21 e domenica 22 gennaio

Dopo aver raggiunto e superato la soglia dei diecimila visitatori, prosegue con successo [...]
>>>




Altre news / eventi »»


 
© 2023 Rivista Culturale Arte a Livorno... e oltre confine