NEWS / EVENTI



Ingresso gratuito al Museo G.Fattori

pubblicata domenica 6 novembre 2016
Ingresso gratuito al Museo  G.Fattori Domenica 6 novembre, prima domenica del mese, in orario 10-13 e 16-19

Ingresso gratuito al Museo G.Fattori
di Villa Mimbelli
Si potr visitare la collezione civica e la mostra temporanea di Francesco Tomassi allestita negli attigui Granai

Domenica 6 novembre , prima domenica del mese, il Museo G.Fattori di Villa Mimbelli ( via San Jacopo in Acquaviva) sar aperto gratuitamente al pubblico in orario 10-13 e 16-19.

I visitatori avranno modo di vedere la collezione civica permanente, dislocata sui tre piani della Villa, che conta le grandi tele di Giovanni Fattori e di altri esponenti della corrente dei Macchiaioli (Silvestro Lega, Telemaco Signorini, Vincenzo Cabianca, Giovanni Boldini ed altri). Senza contare illustri post-macchiaioli come Eugenio Cecconi e Vittorio Corcos, nonch divisionisti come Benvenuto Benvenuti e Plinio Nomellini.

Al primo piano si potr visitare anche la saletta Osvaldo Peruzzi, con 6 opere dellillustre futurista livornese, in parte donate dagli eredi alla morte dellartista
A piano terra si potr visitare uno speciale allestimento di arte sacra. In esposizione tre tavole del XV secolo raffiguranti appunto immagini sacre. Si tratta della Adorazione del Bambino o Madonna Dantesca (tempera su tavola, met secolo XV) del Maestro della Nativit di Castello. In questo periodo la preziosa tavola collocata accanto alla Madonna col Bambino (tempera su tavola a fondo oro, met del XV secolo) di Alvaro di Pietro Pirez da Evora e alla Crocifissione di Neri di Bicci , attualmente in restauro.



Negli attigui Granai di Villa Mimbelli si potr visitare anche in questo caso gratuitamente e sempre in orario 10-13 e 16-19 - la mostra in corso Sacre terre dei fuochi di Francesco Tomassi.

La mostra di pittura, che ripropone il lato meno conosciuto dellarchitetto Tomassi, noto in Italia e allestero per grandi opere pubbliche e private, conta 28 grandi tele ad olio ed curata da Ilario Luperini.

I quadri raccontano le storie delle terre dei fuochi, che non sono soltanto le aree dell Italia meridionale tristemente note per la presenza di rifiuti tossici e numerosi roghi di rifiuti, ma le terre meridionali del mondo come le definisce lo stesso Tomassi i paesi impoveriti dallarroganza occidentale, devastati dalla sete di un potere economico senza senso da cui la gente parte per viaggi della disperazione. La mostra rimarr aperta fino al 27 novembre

 



Altre news / eventi


Interventi per larte e la cultura Interventi per larte e la cultura pubblicata marted 31 gennaio 2023
Fondazione Livorno ha pubblicato, in anteprima, sul proprio sito internet Home - Fondazione Livorno il bando Interventi per larte e la cultura 2023, rivolto a enti pubblici o privati senza scopo di lucro. Il bando dispone di un plafond [...]
>>>


 
Luciano Castelli in mostra alla Trossi Uberti Luciano Castelli in mostra alla Trossi Uberti pubblicata gioved 26 gennaio 2023 In occasione della Giornata della Memoria, venerd 27 gennaio alle ore 17, la Fondazione darte Trossi-Uberti inaugura la mostra Poteva capitare a chiunque. Luciano Castelli (1921-2006). Disegni di un deportato.



Luciano [...]
>>>


 
Un viaggio in collezione Fondazione Livorno Un viaggio in collezione Fondazione Livorno pubblicata mercoled 18 gennaio 2023 Venerd 20 gennaio, dalle 9.15 alle 13.15, Fondazione Livorno ospiter presso la propria sede 𝑼𝒏 𝒗𝒊𝒂𝒈𝒈𝒊𝒐 𝒊𝒏 𝒄𝒐𝒍𝒍𝒆𝒛𝒊𝒐𝒏𝒆, [...]
>>>


 
Danteingalleria Danteingalleria pubblicata marted 17 gennaio 2023 Danteingalleria
Sabato 21 gennaio ore 17.00
Canto XIV dell'Inferno -Capaneo e il Veglio di Creta-
Interverranno: Giacomo Romano, Fabio Leonardi e Giorgio Mandalis.


Ps: consigliata la prenotazione
>>>


 
Banksy e le iniziative collaterali Banksy e le iniziative collaterali pubblicata marted 17 gennaio 2023 Presentazione di libri, lezioni di street art e visite guidate, il week end al Museo della Citt

Gli eventi sabato 21 e domenica 22 gennaio

Dopo aver raggiunto e superato la soglia dei diecimila visitatori, prosegue con successo [...]
>>>




Altre news / eventi »»


 
© 2023 Rivista Culturale Arte a Livorno... e oltre confine