NEWS / EVENTI



Concerto alla Fortezza Vecchia di Livorno

pubblicata lunedì 20 giugno 2016
Concerto alla Fortezza Vecchia di Livorno Martedì 21 giugno (ore 21)

Una serata di ottoni e fiati dell’Istituto Musicale “P. Mascagni”
Livorno, 20 giugno 2016 – Martedì 21 giugno (ore 21) nella suggestiva cornice della Fortezza Vecchia, si terrà il concerto dell'orchestra dell'Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni".
Nella prima parte del concerto l’Ensemble di ottoni dell’ISSM “P. Mascagni”, proporrà un programma eterogeneo e variegato, che spazia da Bach a Gershwin passando per le colonne sonore di celebri film italiani e stranieri. La serata si aprirà con la Susato Suite, un insieme di quattro danze scritte da Tylman Susato, prolifico compositore fiammingo di epoca rinascimentale. A seguire il corale dalla cantata Gelobet Sei Der Herr Mein Gott composta da J. S. Bach nel 1726 per la Festa della Trinità e la celebre Danza delle spade di Aram Khatchatourian tratta dal quarto atto del balletto Gayaneh. Seguiranno: Londonderry Air, una celebre ballata popolare dell’Irlanda del Nord e Mr. Jums e Kraken, due composizioni scritte da Chris Hazel e dedicate ai gatti che abitavano l’appartamento del compositore. Spazio dunque alle colonne sonore de Il Padrino, Zarathustra, Lawrence D'Arabia, Star Wars e Indiana Jones cui seguono le sonorità jazz del Medley di G. Gershwin. Il primo tempo si chiuderà con la colonna sonora del Muppet Show di Hans Zimmer.
L’Ensemble di ottoni è costituito dagli allievi delle Classi di Tromba dei Maestri Marco Nesi e Giorgio Lopardo, dagli allievi della Classe di Corno del Maestro Stefano Guidi e dagli allievi della Masterclass di Trombone tenuta presso l’Istituto “P. Mascagni” dal Maestro Marco Piazzai nel corso dell’anno scolastico 2105/2016.
Nella seconda parte del concerto, si esibirà l’Orchestra di Fiati dell’Istituto “P. Mascagni” diretta dal Maestro Lorenzo Sbaffi, impegnata nell’esecuzione di della Suite n. 2 for military band di Gustav Holst. Scritta nel 1911, la Suite n. 2 è uno dei capisaldi delle composizioni per banda e si differenzia dalla Suite n. 1 per una maggiore lunghezza e difficoltà. La Suite n. 2 si ispira ai motivi delle canzoni popolari inglesi, da Greensleeves a I’ll Love My Love ed è costituita da 4 movimenti: March, Song without words “I’ll love my love”, Song of the Blacksmith, Fantasia on the “Dargason”.
L’Orchestra di fiati dell’ISSM “P. Mascagni” è costituita dagli allievi dei corsi accademici di primo e secondo livello e del vecchio ordinamento che frequentano la classe di esercitazioni orchestrali sotto la guida del Maestro Lorenzo Sbaffi.
 



Altre news / eventi


Un’opera dell’artista Francesco Vieri per il trentennale della tragedia del Moby Prince Un’opera dell’artista Francesco Vieri per il trentennale della tragedia del Moby Prince pubblicata giovedì 8 aprile 2021 Presentazione sabato 10 aprile alle ore 15 nella Sala Consiliare del Comune di Livorno


Un’opera dell’artista Francesco Vieri per il trentennale della tragedia del Moby Prince

Nel trentesimo anniversario del disastro del [...]
>>>


 
Sono nati gli ARCHIVI RONTINI. Sono nati gli ARCHIVI RONTINI. pubblicata mercoledì 7 aprile 2021 La Dott.ssa Alessandra Rontini, nipote di Ferruccio Rontini ( uno degli artisti che nel 1920 partecipò alla fondazione del Gruppo Labronico) e figlia di Giulio Da Vicchio altra grande pittore del novecento italiano, per aumentare e preservare [...]
>>>


 
GUIDO GUIDI - Una tipica e bizzarra originalità GUIDO GUIDI - Una tipica e bizzarra originalità pubblicata mercoledì 7 aprile 2021 Guido Guidi.
Una tipica e bizzarra originalità

La Galleria d’Arte Athena di Livorno ospita nei propri ambienti dal 20 marzo al 10 aprile 2021 una retrospettiva dedicata al pittore Guido Guidi, di cui quest’anno ricorre il 120° anno [...]
>>>


 
Biagio Chiesi selezionato per Palermo Artexpo Biagio Chiesi selezionato per Palermo Artexpo pubblicata mercoledì 7 aprile 2021 Il nostro pittore livornese, è stato selezionato tra i sessanta artisti provenienti da tutta Italia, nell'ambito della manifestazione "Artista dell'anno", premio creatività a Palermo Artexpo.
Ampio articolo , a firma di Simone Fulciniti, [...]
>>>


 
Bologna - Pechino la pittura di Giorgio Morandi Bologna - Pechino la pittura di Giorgio Morandi pubblicata giovedì 1 aprile 2021 Da un estratto dell'articolo del quotidiano "Il Resto del Carlino" del 24 dicembre 2020

E’ bolognese il cuore della grande mostra: circa 70 opere arrivano dalla collezione Giovanardi e dalla Galleria d'Arte Maggiore g.a.m.


Bologna–Pechino: [...]
>>>


 
Si conclude la mostra installazione  “Light Mood” al Museo della Città Si conclude la mostra installazione “Light Mood” al Museo della Città pubblicata giovedì 1 aprile 2021

In streaming il 28 marzo un incontro con l'autore

Si conclude il 28 marzo, ultimo giorno, “Light Mood”, l’istallazione luminosa dell’artista Vittorio Corsini ospitata nello spazio Lanterna del Museo della Città lo scorso [...]
>>>


 
Incontro con la scrittrice Giulia Caminito Incontro con la scrittrice Giulia Caminito pubblicata giovedì 1 aprile 2021 Candidata al Premio Strega con “L'acqua del lago non è mai dolce”


Incontro con la scrittrice Giulia Caminito


L'evento martedì 6 aprile alle 18 in diretta streaming su Livù


Martedì [...]
>>>


 
Restauro del Famedio di Montenero Restauro del Famedio di Montenero pubblicata giovedì 1 aprile 2021 Inaugurazione entro l’estate

Al via il restauro del Famedio di Montenero

Sarà ristrutturato grazie a una cordata di club di service, capofila il Lions Club Livorno Host


Sarà presto ristrutturato e restituito ai [...]
>>>




Altre news / eventi »»


 
© 2021 Rivista Culturale Arte a Livorno... e oltre confine