NEWS / EVENTI



Livorno in Contemporanea (04) a cura di CARico MAssimo

pubblicata venerdì 11 dicembre 2015
Livorno in Contemporanea (04) a cura di CARico MAssimo Livorno in Contemporanea (04)
a cura di CARico MAssimo

OPEN CALL: Workshop gratuito aperto a massimo 15 partecipanti

Villa Trossi Uberti > Via Ravizza 76 > Livorno
>> dalle ore 9.30 alle ore 15.30: workshop gratuito (iscrizione obbligatoria)
>> ore 16.30: incontro aperto al pubblico

Carico Massimo > via della Cinta Esterna 48/50 > Livorno
Finissage “Livorno in Contempornaea 2015”
con video screening e materiali inediti accompagnati da vin brule’



MEMENTO, progetto di indagine di Pietro Gaglianò realizzato nell’ambito di "Livorno in Contemporanea", si conclude con un seminario di un giorno incentrato sull'estetica del monumento e il suo ruolo nello spazio pubblico.


ll seminario è aperto a un gruppo di giovani interessati e punta all’approfondimento delle personali visioni del concetto di monumento, a partire dall’osservazione delle città di Livorno e dalle singole esperienze di memoria individuale o condivisa

Si analizzeranno le questioni legate al senso del monumento pubblico oggi, si indagherà su quali forme può assumere e quali sono le relazioni con la storia e la memoria; i partecipanti verranno guidati in un percorso di confronto aperto e nell’elaborazione condivisa di contenuti e forme che verranno presentate al pubblico nella parte finale del seminario, previsto per le 16.30.

L’intera giornata sperimenta con un formato ibrido, in cui le esperienze di laboratorio e formazione si innestano sul modello tradizionale della mostra e del convegno.



CHI: artisti, creativi, studiosi, studenti sotto i 35 anni (compresi)

QUANDO: sabato 19 dicembre ore 9.30-13.00 – 14.00-15.30 (dalle 16.30 è in programma la presentazione al pubblico con discussione)

DOVE: Fondazione Villa Trossi Uberti, Livorno

COME: inviando entro venerdì 11 dicembre 2015 un curriculum e breve motivazione a info@caricomassimo.it

PERCHE': per riflettere sulla forma di città e di civiltà che abbiamo, che vorremmo, che potremmo avere.


Pietro Gagliano è critico d’arte e curatore, ha approfondito la conoscenza della cultura visiva contemporanea in tutti i suoi aspetti prediligendo un’analisi delle estetiche del potere, della capacità eversiva del pensiero critico e del lavoro artistico. Tra suoi principali campi di indagine è proprio il contesto urbano, architettonico e sociale come scena delle esperienze artistiche contemporanee. Insegna all’Università di Firenze, oltre a numerose istituzioni universitarie statunitensi ed è attivo in progetti nazionali e reti internazionali per la ricerca di processi di formazione non formale e l’uso dei linguaggi artistici per l’educazione contro la discriminazione.


"Livorno in Contemporanea" e' promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Livorno con la collaborazione del Centro per l’Arte Luigi Pecci all’interno del progetto regionale: “Cantiere Toscana Contemporanea”


 



Altre news / eventi


Un’opera dell’artista Francesco Vieri per il trentennale della tragedia del Moby Prince Un’opera dell’artista Francesco Vieri per il trentennale della tragedia del Moby Prince pubblicata giovedì 8 aprile 2021 Presentazione sabato 10 aprile alle ore 15 nella Sala Consiliare del Comune di Livorno


Un’opera dell’artista Francesco Vieri per il trentennale della tragedia del Moby Prince

Nel trentesimo anniversario del disastro del [...]
>>>


 
Sono nati gli ARCHIVI RONTINI. Sono nati gli ARCHIVI RONTINI. pubblicata mercoledì 7 aprile 2021 La Dott.ssa Alessandra Rontini, nipote di Ferruccio Rontini ( uno degli artisti che nel 1920 partecipò alla fondazione del Gruppo Labronico) e figlia di Giulio Da Vicchio altra grande pittore del novecento italiano, per aumentare e preservare [...]
>>>


 
GUIDO GUIDI - Una tipica e bizzarra originalità GUIDO GUIDI - Una tipica e bizzarra originalità pubblicata mercoledì 7 aprile 2021 Guido Guidi.
Una tipica e bizzarra originalità

La Galleria d’Arte Athena di Livorno ospita nei propri ambienti dal 20 marzo al 10 aprile 2021 una retrospettiva dedicata al pittore Guido Guidi, di cui quest’anno ricorre il 120° anno [...]
>>>


 
Biagio Chiesi selezionato per Palermo Artexpo Biagio Chiesi selezionato per Palermo Artexpo pubblicata mercoledì 7 aprile 2021 Il nostro pittore livornese, è stato selezionato tra i sessanta artisti provenienti da tutta Italia, nell'ambito della manifestazione "Artista dell'anno", premio creatività a Palermo Artexpo.
Ampio articolo , a firma di Simone Fulciniti, [...]
>>>


 
Bologna - Pechino la pittura di Giorgio Morandi Bologna - Pechino la pittura di Giorgio Morandi pubblicata giovedì 1 aprile 2021 Da un estratto dell'articolo del quotidiano "Il Resto del Carlino" del 24 dicembre 2020

E’ bolognese il cuore della grande mostra: circa 70 opere arrivano dalla collezione Giovanardi e dalla Galleria d'Arte Maggiore g.a.m.


Bologna–Pechino: [...]
>>>


 
Si conclude la mostra installazione  “Light Mood” al Museo della Città Si conclude la mostra installazione “Light Mood” al Museo della Città pubblicata giovedì 1 aprile 2021

In streaming il 28 marzo un incontro con l'autore

Si conclude il 28 marzo, ultimo giorno, “Light Mood”, l’istallazione luminosa dell’artista Vittorio Corsini ospitata nello spazio Lanterna del Museo della Città lo scorso [...]
>>>


 
Incontro con la scrittrice Giulia Caminito Incontro con la scrittrice Giulia Caminito pubblicata giovedì 1 aprile 2021 Candidata al Premio Strega con “L'acqua del lago non è mai dolce”


Incontro con la scrittrice Giulia Caminito


L'evento martedì 6 aprile alle 18 in diretta streaming su Livù


Martedì [...]
>>>


 
Restauro del Famedio di Montenero Restauro del Famedio di Montenero pubblicata giovedì 1 aprile 2021 Inaugurazione entro l’estate

Al via il restauro del Famedio di Montenero

Sarà ristrutturato grazie a una cordata di club di service, capofila il Lions Club Livorno Host


Sarà presto ristrutturato e restituito ai [...]
>>>




Altre news / eventi »»


 
© 2021 Rivista Culturale Arte a Livorno... e oltre confine