NEWS / EVENTI



La fotografia di Marco Grassi in mostra

pubblicata mercoledì 18 maggio 2022
La fotografia di Marco Grassi in mostra
Dalla pittura di Caravaggio alla fotografia di Marco Grassi

Il cibo, nel corso dei secoli, è stata una fonte inesauribile nel mondo dell’arte
Immagini che hanno dato il via all’ispirazione di artisti, nei vari campi dell’espressività
Pittori, scultori, fotografi, disegnatori e grafici, si sono cimentati, ognuno con la propria personalità, per eternare certi momenti

Per l’artista, rappresentare un oggetto definito “cibo” è stato quasi un bisogno estetico, ma in molti casi spirituale
Si mangia e si beve per necessità, ma è altresì vero come l’uomo abbia sempre ricercato anche la bellezza visiva
Un semplice piatto, deve attirare prima la “vista” e dopo il “palato”
Cibandoci e bevendo, alimentiamo il nostro corpo e il nostro spirito
Il cibo diventa un oggetto da fare ammirare, da plasmare, da mettere in primo piano
“Mangiare con gli occhi”, diventa quindi un privilegio per tanti
Un privilegio donatoci da quegli artisti dotati di capacità espressive fuori dal comune
Artisti capaci di meravigliarsi in quello che fanno, ma sopratutto di meravigliare il fruitore
Il linguaggio del cibo, attraverso l’arte, ha una valenza non solo culturale, ma anche antropologica e sociale
Immortalare l’assaggio di un formaggio, l’annusare un piatto di pasta, il presentare uno splendido pesce, fissare il taglio di una bistecca, o semplicemente bloccare l’istante di un brindisi, trasmette a chi osserva l’opera, un insieme di emozioni che si trasformano in …acquolina

Le fotografie di Marco Grassi, classe 1967, realizzate appositamente per questa mostra personale, che si svolgerà nei suggestivi locali di Vizi e Virtù a Livorno dal 10 giugno 2022, si rifanno ad un ispirazione caravaggesca, dove luci, oscurità e teatralità la fanno da padrona nell’impostazione fotografica

I soggetti, vestiti con taglio che ci rimanda ad epoche antiche, colpiscono per l’abbinamento curato dei cibi e dei vini, esaltati attraverso i famosi chiaro scuri barocchi, la tecnica che ha fatto grande il pittore italiano Michelangelo Merisi, conosciuto con lo pseudonimo di Caravaggio
Questa mostra, come sottolineato dall’artista Marco Grassi, permetterà ai visitatori di ammirare il fantastico connubio tra le persone e il cibo, il tutto “condito” da sorrisi brindisi, buon gusto e complicità

Fotogrammi che solo l’abilità, e la grande passione che contraddistingue l’arte fotografica di Marco, rimarranno indelebili

Mauro Barbieri Dir. Arte a Livorno e oltre confine

 



Altre news / eventi


Ultimi giorni per Vittore Grubicy De Dragon Ultimi giorni per Vittore Grubicy De Dragon pubblicata martedì 5 luglio 2022
Giovedì 7 luglio 2022 alle ore 18.30, al Museo della Città di Livorno
Piazza del Luogo Pio
finissage
della mostra
VITTORE GRUBICY DE DRAGON
Un intellettuale-artista e la sua eredità
Aperture internazionali tra divisionismo [...]
>>>


 
Grubicy vs Toscanini Grubicy vs Toscanini pubblicata domenica 3 luglio 2022 ‘Lettere ad alta voce ‘ Grubicy vs Toscanini . Il Comune di Livorno , la Fondazione Livorno e la Fondazione Livorno Arte e Cultura , in occasione del finissage della mostra al Museo della Città di Livorno presentano Emanuele Gamba vs Riccardo [...]
>>>


 
Ricordando Luciano Bonetti Ricordando Luciano Bonetti pubblicata sabato 2 luglio 2022 Villa Bertelli a Forte dei Marmi , continua durante lo svolgimento della 72a Mostra del Gruppo Labronico , le sue importanti iniziative culturali . Ieri , 1 luglio , i riflettori si sono soffermati su Luciano Bonetti, storico segretario del [...]
>>>


 
Voltolino Fontani a Forte dei Marmi Voltolino Fontani a Forte dei Marmi pubblicata mercoledì 29 giugno 2022  
Voltolino Fontani a Villa Bertelli: l’uomo e l’artista fra storia e attualità.
 
 
Il 22 giugno scorso si è svolta, nella bellissima cornice di Villa Bertelli a Forte dei Marmi, davanti ad un pubblico non numeroso, ma molto [...]
>>>


 
Giampaolo Talani in mostra a Certaldo Giampaolo Talani in mostra a Certaldo pubblicata sabato 25 giugno 2022 E' un vento incessante che soffia dentro, ma non le sposta. E' il vento del mare e dell'inquietudine che rende iconiche le figure di Giampaolo Talani - pagina ufficiale. Questa sera alle 19 nel Palazzo Pretorio di Certaldo Alto va in scena la [...]
>>>




Altre news / eventi »»


 
© 2022 Rivista Culturale Arte a Livorno... e oltre confine