NEWS / EVENTI



I Giovanni Fattori di Livorno in prestito

pubblicata martedì 19 ottobre 2021
I Giovanni Fattori di Livorno in prestito Dipinti e acqueforti di Giovanni Fattori in prestito da Villa Mimbelli alla Galleria Civica d'Arte Moderna e Contemporanea di Torino

I lavori dell'artista livornese esposti in una mostra a lui dedicata


Tre tele e dieci acqueforti della collezione civica del Museo Fattori dal 14 ottobre sono ospitate alla Gam, Galleria Civica d'Arte Moderna e Contemporanea di Torino dove è in corso una retrospettiva dedicata all'opera di Giovanni Fattori.

“La mostra organizzata dalla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino ci offre la possibilità di far conoscere e valorizzare il ricco ed importante patrimonio artistico della nostra città. Per la retrospettiva che Torino ha dedicato al nostro illustre concittadino, dal Museo Fattori infatti sono giunti in prestito nel capoluogo piemontese ben tre dipinti e dieci acqueforti. La scelta compiuta dai curatori della mostra di utilizzare il dipinto 'La signora Martelli a Castiglioncello' per la copertina del catalogo è un ulteriore riconoscimento del valore della collezione di Villa Mimbelli”: così l'assessore alla Cultura del Comune di Livorno Simone Lenzi.

La mostra «Fattori. Capolavori e aperture sul '900» curata da Virginia Bertone e Silvestra Bietoletti presenta oltre 60 capolavori dell'artista livornese.

Organizzata e promossa da Gam Torino - Fondazione Torino Musei e da 24 Ore Cultura - Gruppo 24 Ore in collaborazione con l'Istituto Matteucci e il Museo Civico Giovanni Fattori di Livorno la mostra sarà visitabile fino al 20 marzo prossimo.

Il nuovo progetto, che si pone nel solco della collaborazione avviata negli anni passati tra il Museo Fattori e la Gam di Torino, rappresenta una importante occasione per valorizzare il patrimonio artistico della nostra città.

“La signora Martelli a Castiglioncello” (immagine utilizzata anche per la copertina del catalogo), “La torre rossa” e “Sulla spiaggia (Giornata grigia)” sono i dipinti entrati nel percorso espositivo di Torino mentre le acqueforti che sono state date in prestito alla Gam sono le seguenti: “Contadino e buoi”, “Il ritorno a casa”, “Le gabbrigiane”, “L'ora della ricreazione”, “Lungarno alle cascine”, “Pio bove”, “Ragazzo seduto in riva al mare”, “Una strada”, “Bovi” e “Bovi al carro”.
 



Altre news / eventi


Interventi per l’arte e la cultura Interventi per l’arte e la cultura pubblicata martedì 31 gennaio 2023
Fondazione Livorno ha pubblicato, in anteprima, sul proprio sito internet Home - Fondazione Livorno il bando “Interventi per l’arte e la cultura 2023”, rivolto a enti pubblici o privati senza scopo di lucro. Il bando dispone di un plafond [...]
>>>


 
Luciano Castelli in mostra alla Trossi Uberti Luciano Castelli in mostra alla Trossi Uberti pubblicata giovedì 26 gennaio 2023 In occasione della Giornata della Memoria, venerdì 27 gennaio alle ore 17, la Fondazione d’arte Trossi-Uberti inaugura la mostra “Poteva capitare a chiunque”. Luciano Castelli (1921-2006). Disegni di un deportato.



Luciano [...]
>>>


 
Un viaggio in collezione Fondazione Livorno Un viaggio in collezione Fondazione Livorno pubblicata mercoledì 18 gennaio 2023 Venerdì 20 gennaio, dalle 9.15 alle 13.15, Fondazione Livorno ospiterà presso la propria sede 𝑼𝒏 𝒗𝒊𝒂𝒈𝒈𝒊𝒐 𝒊𝒏 𝒄𝒐𝒍𝒍𝒆𝒛𝒊𝒐𝒏𝒆, [...]
>>>


 
Danteingalleria Danteingalleria pubblicata martedì 17 gennaio 2023 Danteingalleria
Sabato 21 gennaio ore 17.00
Canto XIV dell'Inferno -Capaneo e il Veglio di Creta-
Interverranno: Giacomo Romano, Fabio Leonardi e Giorgio Mandalis.


Ps: consigliata la prenotazione
>>>


 
Banksy e le iniziative collaterali Banksy e le iniziative collaterali pubblicata martedì 17 gennaio 2023 Presentazione di libri, lezioni di street art e visite guidate, il week end al Museo della Città

Gli eventi sabato 21 e domenica 22 gennaio

Dopo aver raggiunto e superato la soglia dei diecimila visitatori, prosegue con successo [...]
>>>




Altre news / eventi »»


 
© 2023 Rivista Culturale Arte a Livorno... e oltre confine