NEWS / EVENTI



LibrArti - Mario Puccini .Van Gogh involontario

pubblicata giovedì 15 luglio 2021
LibrArti - Mario Puccini .Van Gogh involontario LibrArti, venerdì 16 luglio, ore 17.30, parco di Villa Mimbelli

Presentazione del catalogo della mostra “Mario Puccini. Van Gogh involontario”

Intervengono Nadia Marchioni, Vincenzo Farinella, Gianni Schiavon



Venerdì 16 luglio ore 17.30, quarto e ultimo appuntamento con LibrArti.


Nel parco di Villa Mimbelli, presso la biblioteca del Museo "G.Fattori", sarà presentato il catalogo della mostra “Mario Puccini. Van Gogh involontario”, esposizione che rimarrà aperta fino al 19 settembre al Museo della Città di Livorno.


All’appuntamento di venerdì parteciperanno Simone Lenzi, Assessore alla cultura del Comune di Livorno, Nadia Marchioni, curatrice della mostra, Vincenzo Farinella e Gianni Schiavon autori di due saggi sul catalogo. Introdurrà l’appuntamento Francesca Cutrona della cooperativa Agave e modererà Olimpia Vaccari, presidente della Fondazione Livorno - Arte e Cultura.


L'iniziativa LibrArti in villa, organizzata dalla Cooperativa Agave in collaborazione con il Comune di Livorno, nell'ambito dell'ATI con la Cooperativa Itinera e Coop Culture, nasce con l'intento di presentare nello splendido parco di Villa Mimbelli, presso la biblioteca del museo Fattori, libri, saggi e cataloghi d'arte alla presenza degli autori e curatori. Rendere noto al pubblico l'interessante patrimonio librario custodito presso la biblioteca specializzata in Storia dell'Arte, è un altro importante obiettivo. La biblioteca, custodisce al suo interno circa 11.000 volumi, alcuni rari e quasi introvabili.


MARIO PUCCINI

Protagonista della mostra al Museo della Città, Mario Puccini, allievo di Giovanni Fattori, nasce a Livorno il 28 giugno 1869. Dal 1909 frequenta a Livorno l’appena aperto Caffè Bardi in piazza Cavour, centro di ritrovo per gli artisti, che decora con almeno un dipinto e un disegno.

Nel 1912 Puccini partecipa all’importante "I Mostra d’Arte Livornese" ai Bagni Pancaldi e l’anno successivo alla seconda edizione. Raggiunge l’apice della sua attività: i suoi dipinti, caratterizzati da pennellate rapide e corpose, colori accesi, spesso inquadrature ardite, ottengono riconoscimenti, sono acquistati dai collezionisti e apprezzati dai critici, alcuni dei quali, a partire da Emilio Cecchi, lo paragonano a Van Gogh.

Realizza soprattutto paesaggi, a volte con lavoratori, come Funaioli e Fascinaia (opere conservate al Museo Fattori), nature morte e ritratti.

Negli ultimi anni di vita frequenta e dipinge la Maremma.

Muore a Firenze per un’infezione polmonare nel 1920.



Per info sulla presentazione del catalogo:

telefono: 0586 – 808001/ 824607

E-mail: infomuseofattori@comune.livorno.it


 



Altre news / eventi


Luciano Castelli in mostra alla Trossi Uberti Luciano Castelli in mostra alla Trossi Uberti pubblicata giovedì 26 gennaio 2023 In occasione della Giornata della Memoria, venerdì 27 gennaio alle ore 17, la Fondazione d’arte Trossi-Uberti inaugura la mostra “Poteva capitare a chiunque”. Luciano Castelli (1921-2006). Disegni di un deportato.



Luciano [...]
>>>


 
Un viaggio in collezione Fondazione Livorno Un viaggio in collezione Fondazione Livorno pubblicata mercoledì 18 gennaio 2023 Venerdì 20 gennaio, dalle 9.15 alle 13.15, Fondazione Livorno ospiterà presso la propria sede 𝑼𝒏 𝒗𝒊𝒂𝒈𝒈𝒊𝒐 𝒊𝒏 𝒄𝒐𝒍𝒍𝒆𝒛𝒊𝒐𝒏𝒆, [...]
>>>


 
Danteingalleria Danteingalleria pubblicata martedì 17 gennaio 2023 Danteingalleria
Sabato 21 gennaio ore 17.00
Canto XIV dell'Inferno -Capaneo e il Veglio di Creta-
Interverranno: Giacomo Romano, Fabio Leonardi e Giorgio Mandalis.


Ps: consigliata la prenotazione
>>>


 
Banksy e le iniziative collaterali Banksy e le iniziative collaterali pubblicata martedì 17 gennaio 2023 Presentazione di libri, lezioni di street art e visite guidate, il week end al Museo della Città

Gli eventi sabato 21 e domenica 22 gennaio

Dopo aver raggiunto e superato la soglia dei diecimila visitatori, prosegue con successo [...]
>>>


 
Cafiero Filippelli omaggiato da Giorgia Meloni Cafiero Filippelli omaggiato da Giorgia Meloni pubblicata lunedì 16 gennaio 2023 "Un'immagine straordinaria". È l'omaggio che, in occasione della Giornata nazionale della bandiera, il presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha dedicato al tricolore dipinto da Cafiero Filippelli, celebre macchiaiolo livornese nato nel 1889. [...]
>>>


 
Il saluto alla mostra di Claudio Barontini Il saluto alla mostra di Claudio Barontini pubblicata lunedì 16 gennaio 2023 Finissage mostra “Claudio Barontini l’anima in un istante” sabato 21 gennaio 2023 dalle ore 16.00 alle ore 18.00

presso la Sede di Rappresentanza Castagneto Banca 1910 Livorno

via Rossini, 2 - p. 1° angolo via Cairoli

[...]
>>>




Altre news / eventi »»


 
© 2023 Rivista Culturale Arte a Livorno... e oltre confine