LAURA VENTURI



LAURA VENTURI LAURA VENTURI:

Nata a Pisa,  frequenta l’Istituto d’Arte “Passaglia” a Lucca , orientata da una grande passione per il disegno. Si diploma così in pittura murale e si perfeziona in affresco. Comincia a dipingere le prime tele appena diplomata e a 17 anni, inizia a partecipare alle attività e ai concorsi locali. La primissima opera presentata ad una ex tempore, il “Premio Silvestro Lega” a Livorno, viene segnalata dalla Giuria.
Sono questi, intorno al ’68, anni importanti, ricchi di fermenti sociali e di proteste giovanili in un mondo che sta cambiando.  Molte sono le strade che si presentano aperte per avviare nuove ricerche ed esperienze, compresa la grande lezione che proviene dalla pittura postmacchiaiola livornese. Si avvia poi a sperimentare l'informale e il materico sulla scia delle ricerche milanesi.
Intanto continua gli studi frequentando vari corsi all’Istituto di Storia dell’Arte dell’ Università di Pisa . Giovanissima, si abilita e si avvia all’insegnamento dell’Educazione Artistica, occupandosi anche di scenografia del Teatro per ragazzi e svolge tuttora il ruolo di Responsabile Artistica dell'Istituto Tongiorgi di Pisa doveha diretto per alcuni anni un Centro per l'Arte di integrazione alla didattica. Nel corso degli anni poi, affronta una nuova evoluzione verso l'astratto e questo si concretizza in una matura gestualità e in un coraggio cromatico nuovo che contraddistingue anche oggi la sua pittura. Inizia ad essere notata e invitata in ambito nazionale.
Tiene numerose personali, oltre che in Toscana ,a Milano, Venezia, Bassano del Grappa, Modena, Piacenza, Ferrara , Sorrento . Molti sono gli eventi collettivi nazionali ed internazionalia cui ha partecipato,in Sicilia, agli “Incontri d'Arte tra Toscana e Sicilia” per i 150 anni dall'Unità d'Italia, poi a Salemi presso La Fondazione Sgarbi.. Ha partecipato,in rappresentanza della pittura toscana, alla Festa dell'Europa ad Amilly, in Francia e a Vilanova del Cami', Barcellona. Partecipa a Milano, in Villa Rescalli Villoresi , ad un eccezionale evento espositivo in occasione dell'Expo 2015 e a Venezia, con una mostra collettiva sul Canal Grande, per le manifestazioni della Biennale 2015.
E’ stata invitata nel 2017 e successivamente nel 2018, nel settore Maestri , al Sorrento Young Art Festival, un evento internazionale di Arte Contemporanea a Villa Fiorentino a Sorrento..
e a VISIONI art meeting, presso l’Ecoparco del Mediterraneo a Castelvolturno.
E' stata invitata dal Direttore del Museo di Portofino,tra 500 artisti di tutto il mondo che si sono incontrati a Monza nella Villa Reale con i loro progettiper la decorazione della Chiesa degli Angeli in Argentina
Alcune sue opere sono in Collezione Permanente nel PAM, (Parete Art Museum ) in Campania, nel Museo Magma in Provincia di Caserta, nello Spazio museale Exclusive di Teano, e e in vari Enti Pubblici in Italia e all'Estero .Fa parte dello storico Gruppo Labronico e dell’Archivio Storico Documentario di Lodovico Gierut a Pietrasanta
LAURA VENTURI LAURA VENTURI LAURA VENTURI

 
© 2021 Rivista Culturale Arte a Livorno... e oltre confine